pulsante chiudi
Titolo
immagine descrizione messagebox
Content

Regolamento atlete dell'AS Pallavolo San Salvo

Regolamento Atlete

PREMESSA

La nostra Società si basa sull’impegno di numerose persone, sinceramente animate dalla passione sportiva, che ambiscono a fornire ad atleti, tecnici e sostenitori un ambiente sano e disponibile al gioco della pallavolo, all’allenamento ed alla socializzazione.
Per un’efficace azione formativa,sportiva ed educativa e per una migliore organizzazione della Società, tutte le atlete, atleti e i loro famigliari, sono tenuti ad osservare le disposizioni contenute nel presente regolamento, che detta le linee di comportamento etico sportivo del progetto “A.S. Pallavolo San salvo”.
Con l’iscrizione si accettano automaticamente tutte le regole sottostanti.

I 10 comandamenti dello sport

  1. Rispettare se stessi
  2. Rispettare le regole del gioco
  3. Rispettare i compagni di gara
  4. Rispettare l’allenatore
  5. Rispettare gli avversari
  6. Concorrere ad un obiettivo comune
  7. Formare uno spirito di squadra
  8. Non accettare comportamenti scorretti
  9. Non imbrogliare
  10. Non fare e non farsi violenza

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO ATLETI

Regolamento presenze- assenze

  •  Presentarsi in palestra 5 minuti prima dell’inizio dell’allenamento per iniziare tutti insieme . Non è consentito l’uso di attrezzi e palloni in assenza dell’allenatore. Anche in occasione delle partite è opportuno rispettare gli orari stabiliti.
  • Comunicare tempestivamente all’allenatore la mancata presenza o il relativo ritardo per una migliore organizzazione della seduta di allenamento.
  • Le assenze agli allenamenti non dovranno essere tali da compromettere il percorso formativo, qualora ciò si verificasse la società si risereva di adottare adeguati provvedimenti disciplinari.
  • Le assenza durante le partite  andranno  giustificate e non potranno superare un numero massimo che si stabilirà insieme in base alla durata dell’anno agonistico. Per esigenze particolari ogni atleta potrà concordare con il proprio allenatore modalità di assenza ed eventuali sostituzioni.
  • Anche in caso di compleanni ricordarsi di dare sempre la priorità all’impegno preso, allenamento o partita che sia in quanto la mancata presenza danneggia il gruppo.
  • Per consentire un’adeguata organizzazione degli allenamenti le date delle gite scolastiche vanno comunicate con largo anticipo.
  • I permessi di uscita anticipata devono essere concordate con il proprio allenatore.
  • Ogni fine mese, si farà un rendiconto delle assenze. La società in base ad esso (prenderà provvedimenti) chiederà  chiarimenti all’allenatore e ai genitori.

 REGOLAMENTO ABBIGLIAMENTO

  • Per la propria incolumità e quella degli altri non portare orologi, catenine, braccialetti, anelli, orecchini ecc.. durante le sedute di allenamento e le partite. E’ consigliabile inoltre legarsi i capelli.
  • Si consiglia di indossare sempre un abbigliamento adeguato per favorire l’attività sportiva.
  • Per evitare che l’abbigliamento usato non si rovini durante gli allenamenti è obbligatorio indossare le ginocchiere.
  • Utilizzare la divisa di gara solo nelle partite di campionato e nelle tappe minivolley.
  • In occasione delle gare di campionato, bisogna arrivare in palestra in tuta, divisa e zainetto perché si è parte di una squadra.
  • Per evitare continue interruzioni dell’allenamento in palestra il cellulare deve essere spento e non si può utilizzare. E’ consentito solo in  caso di necessità chiedendo il permesso al proprio allenatore.

 Regolamento per la sicurezza personale

  • E’ severamente vietato allontanarsi dalla palestra se non autorizzati. Per cui da quest’anno i genitori  preleveranno i propri figli all’interno della struttura in modo da  evitare eventuali infortuni all’esterno.
  • Nel caso di infortunio o dolore nello svolgimento di esercizi è opportuno fermarsi ed avvisare immediatamente gli allenatori.

REGOLAMENTO UTILIZZO SPAZI ED ATTREZZATURE COMUNI

  • Rispettare e lasciare pulite le attrezzature, gli spogliatoi e tutti i materiali in uso per gli allenamenti e le partite per il rispetto delle cose e del lavoro altrui.

REGOLAMENTO ETICO-SOCIALE

  • Dato che tutti usufruiamo delle attrezzature a fine allenamento siamo tenuti a risistemare il tutto.
  • Per uno spirito di squadra si è tenuti a partecipare a tutte le gare di campionato (in casa) anche nell’eventualità di mancata convocazione.
  • Rispettare e lasciare pulite le attrezzature, gli spogliatoi e tutti i materiali in uso per gli allenamenti e le partite per il rispetto delle cose e del lavoro altrui.
  • Le attività sono organizzate per condividere momenti di festa insieme tutte le atlete sono tenute a partecipare attivamente alle manifestazioni della società. La mancata partecipazione rientra nel rendiconto delle assenze.
  • Durante la gara tenere un comportamento corretto nei confronti del direttore di gara, degli avversari e del pubblico, senza gesticolare, reclamare e fare gesti di stizza.
  • Naturalmente anche in gara sono valide tutte le forme riguardanti le giornate di allenamento.