Articoli AS Pallavolo San Salvo

Oltre la pallavolo.

 

Avevo otto anni quando, per gioco e spinta da un cartone animato ho iniziato la mia avventura pallavolistica….
Come tanti bambini della mia età, mi ero letteralmente invaghita di questo sporto guardando i miei idoli Mila e Shiro in tv e , giocando più o meno ovunque, sognavo di diventare chissà quale campionessa, imitandoli quotidianamente a scuola o per strada con un pallone qualsiasi e qualche amichetta.
Poi non ricordo bene come, dato che ormai sono passati tanti anni,scoprii di poter fare ‘’davvero pallavolo” e così dopo aver reclutato più persone inizio un lungo percorso che mi ha dato e mi dà tutt’ora tanto.
E’ stato forse dal primo momento un esperienza che mi andava arricchendo di giorno in giorno a livello educativo prima, umano poi… perchè è, questo che ha sempre rappresentato per me una crescita, una evoluzione continua, che mi ha formata nella quotidianità e negli anni, e che ora porto con me con notevole fierezza.
E’ una grande esperienza che si distingue dal semplice fare sport, perché questo è considerato soltanto la base su cui costruire altro…
Quando ho visto per la prima volta un vero campo di pallavolo,una vera rete e dei veri palloni non avrei mai immaginato( e forse ad otto anni sarebbe stato difficile) con quanta attenzione e con quanta passione veniva costruito ’un piccolo mondo ’ ( perché per me QUESTO è ed è sempre stato) fatto si di sport ma anche di profondità, amicizia, e tanti altri e alti valori ( che spesso vengono esonerati dalle società sportive),che mi hanno cresciuta e formata permettendo che quel piccolo mondo venisse fondato dentro di me arricchendo di giorno in giorno la mia personalità e il mio carattere cosicché non c’era più differenza tra lo stare “dentro e fuori “la palestra…
Perché è questo quello che è accaduto: mi sono formata , sono cresciuta ed ho imparato cose che vanno al di là del semplice fare sport portandole con me ovunque ieri ed oggi.
Le opportunità e le esperienze accumulate negli anni sono infatti state davvero tante per la mia crescita personale e quella di gruppo : (l’una importante per l’altra) quotidianamente con gli allenamenti e spesso con attività “extra” all’interno e all’esterno della palestra come incontri con “ personaggi” di grande valore umano che sottolineavano l’importanza di una crescita interiore contemporanea allo sport, cosa questa su cui in fondo si basa la stessa gestione delle attività di ogni gruppo all’interno della nostra società; come la possibilità per alcune di noi di poter vivere in prima persona l’esperienza da allenatrice di gruppi più piccoli imparando a “dare “ e a farlo nel modo giusto e più costruttivo possibile, mettendo a disposizione degli alti il proprio bagaglio di esperienze difficilmente riassumibili in poche righe…..
Questi sono solo pochi esempi di quanto ho vissuto all’interno in prima persona,ma la ricchezza della mia esperienza la devo soprattutto alla gestione della quotidianità fatta di grandi attenzioni per la crescita di ogni singolo individuo con l’insegnamento e l’esercizio pratico di importanti valori, attenzioni queste che probabilmente non avrei trovato in altri posti……
Ho imparato e scoperto l’amicizia, il gruppo e l’importanza del credere nei veri rapporti umani fondati sul concetto condivisione di valori, scelte e sacrifici….
Ho imparato cosa significa credere nelle proprie e altrui possibilità, cosa significa lottare per il giusto e portare avanti con determinazione una scelta.
È stata per me, infatti, una grande scelta fatta di “coscienza e conoscenza” a 360° dallo sport ai rapporti umani, una esperienza forse unica che giorno per giorno mi ha arricchita in profondità e sensibilità.
Ho appreso e interiorizzato cosa significa voler conoscere e voler sfruttare a pieno ogni singola opportunità, a volte anche quelle il cui significato è più nascosto, perché è solo conoscendo che si può giudicare criticamente se stessi e la realtà ed è solo giudicando criticamente che si può scegliere il giusto.
Non credo sia possibile esprimere tutto quello che in anni ho accumulato, ma posso assicurare che questa “ somma di esperienze “ rappresenta il mio bagaglio culturale maggiore…
E non dico culturale a caso, ma perché credo sia CULTURA fare sport ed arricchirsi nel contempo di valori umani

ambiente vero, protetto e “puro” fatto di momenti formativi indimenticabili e di inestimabile valore che si protraggono nel tempo perché oramai sinceramente fondati

 

 




Autore: Marta Fedele

01/01/2009

RENDICONTO 2015 (5x1000)

17/04/2020Raccontando
RENDICONTO 2015 (5x1000 )

Autore: emilio

RENDICONTO 2015 DEL 5x1000

16/04/2019Raccontando
RENDICONTO 2015 DEL 5x1000

Autore: emilio

CRESCITA E FORMAZIONE DEL RAGAZZO A 360°

LA PALLAVOLO PER LA SCUOLA

31/12/2011Raccontando
Nei giorni 4-5-17-18 dicembre i giovani atleti dell’A.S.D. Pallavolo San Salvo si sono visti ...

Autore: Roberta Di Giuliano

VOLLEYWOOD

03/12/2009Raccontando
Festa memorabile quella di domenica scorsa, 29 novembre…VOLLEYWOOD! La cornice era la Palestra di Via ...

Autore: emilio

UN GRAZIE A CHI PER PRIMO LO HA PUBBLICATO

12/07/2009Raccontando
Mamma, sono uscita con amici. Sono andata ad una festa e mi sono ricordata quello che mi avevi detto: di non bere ...

Autore: Emilio